Studio Medico Bassani | Viale Luigi Majno 15 - 20122 Milano (MI) | Tel. 0276021267 - Fax 0276408037 |

E-mail: studiomedicobassani@gmail.com/info@studiomedicobassani.it | P.I./C.F: 04796180158 | © studiomedicobassani.it
Ordine Medici e Odontoiatri codice n° 29408, 29/01/1980 Milano | Data abilitazione 25/01/1980 Milano |

Data Laurea 20/09/1979 Milano | Medico Confederazione Svizzera

Website developed by

50.01 Production & Communication

London,UK

A seguito del congresso di Brisbane si e' iniziato a infiltrare il Mannitolo 5% (M5W) al posto del Destrosio 5%(D5W) in acqua distillata. I risultati  sono superiori al D5W.
Dai primi riscontri dopo un'esperienza durata  10 mesi  i risultati sono consistenti:
1)Piu'' veloce e completo stato di analgesia,
2)Analgesia piu' lunga per effetto in percentuale del fattore 2,
3)Considerevoli minori possibilita' di effetto rebound come e' comune con D5w,
4)M5W sembra avere un piu' potente effetto antineurogenico-infiammatorio,
5) Con D5W si prova una sensazione di bruciore 4 -5 giorni dopo l' iniezione  nell' area dell'iniezione che non si verifica con M5W,
6)Non sono stati riscontrati effetti collaterali.
 
Le prine esperienze suggeriscono che M5W è più tollerato del D5W in pazienti con sindromi tipo la " fibromialgia" per esempio, non si ha rebound e infiammazione post iniezione.Dalle prime esperienze sembra che il risultato sia doppio rispetto a D5W, con livello di miglioramento nel punteggio del VAS dell'ordine del 20-40% per trattamento. Sono stati trattati 6 tendini di Achille con M5W e due hanno risposto con 1 trattamento, ma tutti hanno risposto con 4 trattamenti o meno.Sono state fatte epidurali sacrali con Mannitolo in 3 persone di 80 anni con lombalgia cronica intrattabile e grossolane anomalie radiologiche respinti dai chirurghi. Tutti loro hanno avuto un miglioramento di almeno il 60% dopo 3 trattamenti. Il loro VAS  è andato da intollerabile 7-9 a tollerabile 4-4.Il mannitolo è uno alcool- zucchero  o "poliolo".E' la stessa classe del sorbitolo e dello xilitolo. Le usuali indicazioni sono per il trattamento dell'edema cerebrale, glaucoma acuto e imminento cedimento renale  negli incidenti maggiori.
Il Mannitolo è virtualmente inerte e  può essere considerato  come un "destrosio analogo".

Novita' in Neuroproloterapia