OSTEOPATIA E SPORT


L’osteopatia è comparsa nel mondo sportivo in supporto all’atleta per stimolare una condizione fisica ottimale, per prevenire e curare lesioni e infiammazioni causate da un allenamento o da un infortunio e non si sofferma solo sul sintomo, ma si fa carico della persona nella sua interezza possedendo una visione d’insieme in cui corpo e mente sono interconnesse.

Attraverso l’ascolto attento, empatico del problema esposto, e con la palpazione, l'osteopata è in grado di capire l’origine del sintomo:

- diagnosticando e trattando la disfunzione somatica, che si manifestano attraverso un generico sintomo localizzato, o una riduzione di movimento che possono compromettere lo stato generale di salute


- agendo sulle disfunzioni e fornendo consigli a supporto di una migliore gestione personale

I traumi di origine muscoloscheletrica sono eventi molto comuni durante l’attività sportiva; strappi e infiammazioni tendinee sono parte della vita di un atleta.

Un trauma, per definizione, può essere di due principali tipologie:

- -Un grande trauma in breve tempo, come accade spesso negli sport di contatto, dove scontri e collisioni possono creare importanti lesioni sia a livello muscoloscheletrico, sia modificare a livello posturale la struttura coinvolta;

- -Un piccolo trauma ripetuto nel tempo, tipicamente riscontrabile negli sport che prevedono la ripetizione di un gesto, come il tennis o la pallavolo. Le continue sollecitazioni meccaniche possono compromettere i tessuti molli e dare origine a patologie a carico di tendini e articolazioni come infiammazioni croniche, che possono potenzialmente culminare in degenerazioni

Le conseguenze per chi subisce un trauma spesso comportano il ricorso frequente ai farmaci antidolorifici, ad alterazioni del sonno, al calo della performance lavorativa, ad accumulo di stress, tutti fattori che interferiscono negativamente con la salute generale e la qualità della vita quotidiana.

L’approccio del trattamento manipolativo osteopatico è indirizzato al rafforzamento dei sistemi omeostatici e preventivi del corpo, aumentando la resistenza nei confronti di episodi traumatici che possono ripetersi in situazioni analoghe a quelle d’insorgenza.

Basandosi su principi di biomeccanica agisce sulla fisiologia del corpo, andando a incrementare la performance sportiva e tramite l’utilizzo di tecniche come manipolazioni vertebrali, articolatorie e di bilanciamento legamentoso, agiscono in modo efficace su problematiche traumatologiche dello sport, come ad esempio distorsioni di caviglia, strappi muscolari, tendinopatie (gomito del tennista, gomito del golfista o tendinite rotulea), borsiti da sfregamento o lussazioni di spalla

Il paziente percepisce il miglioramento attraverso un graduale recupero funzionale del movimento precedentemente inibito dal dolore, e una progressiva remissione del quadro sintomatologico.

Nello Studio Medico Bassani è possibile approcciare questo tipo di problematiche in modo integrato e completo tramite la collaborazione sinergica messa in campo dalla medicina ortopedica e fisiatrica, unitamente ai trattamenti fisioterapici ed osteopatici; in sintesi un approccio metodologico integrato che si traduce in un attivo beneficio nei pazienti non solo nella prima fase di remissione delle fasi acute, ma di sostegno ed accompagnamento ad un processo di guarigione, più breve e duraturo nel tempo.