Studio Medico Bassani | Viale Luigi Majno 15 - 20122 Milano (MI) | Tel. 0276021267 - Fax 0276408037 |

E-mail: studiomedicobassani@gmail.com/info@studiomedicobassani.it | P.I./C.F: 04796180158 | © studiomedicobassani.it
Ordine Medici e Odontoiatri codice n° 29408, 29/01/1980 Milano | Data abilitazione 25/01/1980 Milano |

Data Laurea 20/09/1979 Milano | Medico Confederazione Svizzera

Website developed by

50.01 Production & Communication

London,UK

L'Auricoloterapia

L’auricoloterapia può essere una vera risorsa laddove i trattamenti convenzionali sono di scarsa efficacia o non possono essere usati per i seri effetti collaterali.

Come lavora l’auricoloterapia può essere spiegato come segue: il nostro cervello dispone di mappe dell’intero organismo che gli consente di gestire tutte le funzioni del corpo. Questa mappa è anche presente nelle auricole.Ogni informazione che arriva dal corpo è mandata al cervello ma passa anche attraverso le auricole. Questo vale anche per l’informazione che dal cervello arriva al corpo.Il trattamento di aree molto specifiche dell’auricola permette di controllare il funzionamento di tutti gli organi possibili che hanno la loro rappresentazione sull’orecchio.

Così, l’auricoloterapia consiste nel trattamento di un certo numero di punti sull’auricola in accordo con la patologia interessata. In relazione alla malattia, complessi neuro vascolari specifici sono disturbati. Questi punti possono essere detettati con la palpazione o con una detezione elettrica. L’oggettivazone di punti attivi sull’orecchio va fatta in modo molto preciso, entro una frazione di millimetro.

L’auricoloterapia è una tecnica neurologica che può essere usata indipendentemente o in associazione ad altri trattamenti. Questa tecnica spesso è definita agopuntura auricolare e consiste nel trattamento di punti molto precisi sull’orecchio con uno scopo terapeutico.

L’auricoloterapia moderna è fondata su principi scientifici molto stretti e può essere spiegata da meccanismi neuroembrionali e neurogenetici.: durante lo sviluppo embrionale e fetale una mappa auricolare si sviluppa.

Questo accordo neurofisiologico permette di mandare richieste terapeutiche al cervello usando le nostre orecchie.

Se qualcuno vuole paragonare l’organismo umano a un computer, allora le nostre auricole non solo funzionano come uno schermo ma anche come tastiera che permette all’auricoloterapeuta di mandare comandi al cervello. Quando questi comandi o richieste sono giustificati( (i.e. quando c’è un vero problema), il nostro cervello cerca di correggere il problema per mezzo di una varietà di meccanismi neurofisiologici. In pratica , l’auricoloterapia non è niente di più( ma anche niente di meno) di una neurologia applicata.L’obbiettivo del trattamento è modificare la struttura del punto auricolare. Questo può essere ottenuto in vari modi:

  • Mettendo aghi fini, sterili per qualche secondo o minuto.

  • Applicando aghi semi-permanenti ( ASP o Aghi Semi Permanenti ) che resteranno in sede un numero di giorni o settimane( e cadranno uno alla volta) o attraverso un criopuntore che è una stimolazione fatta con azoto liquido.

 

L’auricoloterapia è quasi indolore, gli aghi semi-permanenti scompaiono spontaneamente dopo giorni o settimane. Il risultato può essere immediato o ritardato di ore o di giorni.

Alcuni pazienti possono reagire molto intensamente e mostrare un peggioramento transitorio. In generale qualcuno nota un miglioramento durante la prima settimana dopo il trattamento in caso di problemi recenti e entro un mese in caso di problemi vecchi.